Usa/ WPost, twitter sulla Guerra Civile nel 150o anniversario

Usa/ WPost, twitter sulla Guerra Civile nel 150o anniversario
“Tweets” d’epoca ricordano secessione Carolina del Sud

Roma, 23 dic. (Apcom) – “Voi pensate che la schiavitù sia un bene che va esteso, mentre noi la riteniamo sbagliata e che vada ristretta: questo suppongo sia il nocciolo del problema”: firmato AbeLincolnWp, uno dei partecipanti (postumi) al profilo di Twitter che il Washington Post dedica al 150esimo anniversario della secessione della Carolina del Sud, che portò allo scoppio della Guerra Civile americana.
Nei prossimi mesi il WPost invierà  giorno per giorno sotto forma di “tweets” frasi celebri, dichiarazioni e avvenimenti dell’epoca, con in vista uno speciale sul bombardamento di Fort Sumter – che segnò l’inizio delle ostilità  – nel prossimo aprile.
Lincoln era all’epoca il Presidente eletto: proprio la vittoria del partito Repubblicano nelle elezioni del 1860 – con una piattaforma contraria a ogni ulteriore ampliamento della schiavitù ai nuovi Territori – spinse gli Stati del Sud a stringere i tempi e a cercare la secessione.

Mgi

230751 dic 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti