Comunicazione

24 dicembre 2010 | 14:21

P.A.: ‘LINEA AMICA’ NON VA IN VACANZA, RAPPORTO SU SITO MINISTERO

P.A.: ‘LINEA AMICA’ NON VA IN VACANZA, RAPPORTO SU SITO MINISTERO
(AGI) – Roma, 24 dic. – Sul sito del ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione (www.innovazionepa.gov.it)  è disponibile il Rapporto analitico sulla cinquantesima settimana di attività  del 2010 (dall’11 al 17 dicembre) di ‘Linea Amica’, il più grande network europeo di relazioni con il pubblico presentato il 29 gennaio dal ministro Renato Brunetta. ‘Linea Amica’, che si pone l’obiettivo di una Pubblica Amministrazione “gentile, trasparente e valutabile”, raccoglie finora 1055 URP o centri di risposta al cliente. Realizzato con la collaborazione di Formez PA, il servizio si avvale in particolare della partecipazione di Inps, Inail, Inpdap, Agenzia delle Entrate, Comune di Roma, Comune di Milano, Centri di Prenotazione Sanitaria del Lazio e dell’Emilia Romagna, nonché della piena cooperazione di vari ministeri, Regioni e Enti locali. Nelle settimane trascorse  è stata attivata la collaborazione, tra gli altri, con l’Ufficio del Garante del Contribuente di Bolzano e gli Uffici Scolastici Provinciali di Bologna e Ferrara. Nella sezione ‘Network’ del portale  è consultabile una mappa dell’Italia con i recapiti delle amministrazioni che collaborano con il network. Nella settimana dall’11 al 17 dicembre, il network ha raggiunto 1.042.200 contatti, inclusi risponditori automatici. I contatti assistiti da operatori sono stati 930.500, così distribuiti: 109.600 presso ministeri (11,8%); 128.300 presso enti previdenziali (13,8); 36.000 presso Agenzia delle entrate e enti fiscali (3,9); 69.500 presso altri enti pubblici, tra cui il centro di contatto sul Bonus Elettrico e il contact center di ‘Linea Amica’ (7,5); 10.100 presso Scuola e Università  (1,1); 301.000 presso Regioni e strutture sanitarie (32,2); 276.000 presso Comuni, Province e strutture locali (29,7). In particolare, ‘Linea Amica’ Abruzzo continua a essere presente a L’Aquila a supporto sia della Struttura per la Gestione dell’Emergenza (SGE) sia della Struttura Tecnica di Missione (STM), che cura le fasi complesse della ricostruzione. Dalla fine del 2009  è attivo il numero verde 800.155.300, dedicato ai cittadini delle aree terremotate e gratuito anche dai telefoni cellulari. Il numero  è attivo anche il sabato. Dal lunedì al venerdì restano sempre disponibili anche i numeri di Linea Amica 803.001 – 06/828881. (AGI) Com/Gav