Comunicazione

29 dicembre 2010 | 14:22

UPDATE: operatori telefonici Francia aumentano tariffe

29 Dec 2010 13:13 CEST UPDATE: operatori telefonici Francia aumentano tariffe
PARIGI (MF-DJ)–Sfr, controllata di Vivendi, alzerà  i prezzi delle offerte di banda larga e della gran parte dei servizi mobili dal 1* febbraio prossimo per far fronte a un aumento dell’imposizione fiscale. La società  incrementerà  di 2 euro le tariffe dei servizi a banda larga normali e di 1 euro quelle dei servizi a banda larga più economici. Gli aumenti di prezzo per i servizi mobili dipenderanno dal tipo di abbonamento e oscilleranno tra 0,93 euro e 9,5 euro.
Numericable, affiliata delle società  di private-equity Carlyle Group e Cinven Group, nonché del veicolo d’investimento Altice, incrementerà  le proprie tariffe del 3% da agosto 2011, mentre Bouygues Telecom ha deciso di far gravare l’aumento fiscale sui clienti senza fornire ulteriori dettagli.
I vari annunci seguono la decisione del governo francese di aumentare l’Iva al 19,6% dal 5,5% sui pacchetti combinati di internet, TV e telefonia.
France Telecom ha dichiarato all’inizio del mese che alzerà  le sue tariffe di 1/3 euro a partire da febbraio 2011.
I clienti potranno modificare i loro contratti e scegliere altri operatori nei 4 mesi successivi al cambiamento tariffario. red/est/son

 
 
(END) Dow Jones Newswires

December 29, 2010 07:13 ET (12:13 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.