Rai/ Minzolini: sentenza Ferrario crea problema ad azienda

Rai/ Minzolini: sentenza Ferrario crea problema ad azienda
Devo leggerla, se richiesto la applico ma a modo mio

Roma, 29 dic. (Apcom) – “Quello della Ferrario è stato un normale avvicendamento, di tutto si può parlare tranne che di discriminazione dopo vent’anni di conduzione. Devo ancora leggere l’ordinanza, se me lo chiedono la applicherò, ma a modo mio”. Lo dice Augusto Minzolini, direttore del Tg1, interpellato sull’ordinanza del giudice del lavoro che reintegra Tiziana Ferrario alla conduzione del Tg1. “Alla Ferrario avevo offerto il ruolo di super-inviato e un altro avrebbe accettato. Di certo – aggiunge – questa sentenza crea un problema enorme per l’azienda perché prevede l’inamovibilità  e incide sulle funzioni del direttore”.

Mdr

291444 dic 10

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi