Comunicazione

30 dicembre 2010 | 10:35

Fastweb: per delisting Swisscom pensa a squeeze out (Sole)

30 Dec 2010 09:12 CEST Fastweb: per delisting Swisscom pensa a squeeze out (Sole)
Dowjones

ROMA (MF-DJ)–Swisscom studia il futuro di Fastweb. Fallita, per una manciata di titoli, l’Opa del delisting, ora gli svizzeri devono sciogliere il rebus della compagnia di tlc: l’addio da Piazza Affari al primo colpo  è saltato, e ora Swisscom praticamente si trova ad avere il controllo quasi assoluto della società  (94,8%), ma la quota non  è sufficiente per portarla via dalla Borsa. Swisscom, secondo quanto scrive Il Sole 24 ore, avrebbe quindi deciso di andare allo squeeze out, comprando azioni sul mercato. Cosa che porterà  lo stesso al delisting, ma con tempi molto più lunghi. Gli svizzeri, secondo il quotidiano, avrebbero già  iniziato a rastrellare un po’ di titoli Fastweb, anche perché le azioni che mancano per arrivare alla soglia del 95% (quella che fa scattare lo squeeze out) sono così poche che sembra la soluzione più logica e ragionevole. E infatti, conclude il giornale, Swisscom sarebbe salita al 95,97% in Fastweb anche se non risulta essere stata data comunicazione alla Consob. red/vs

 
 
(END) Dow Jones Newswires

December 30, 2010 03:12 ET (08:12 GMT)

Copyright (c) 2010 MF-Dow Jones News Srl.