GIUSTIZIA: ALFANO SU BLOCCO INFORMATICA, CONFIDO IN TREMONTI

GIUSTIZIA: ALFANO SU BLOCCO INFORMATICA, CONFIDO IN TREMONTI
(ASCA) – Roma, 5 gen – ”Ho chiesto aiuto a Giulio Tremonti, finora non l’ho ricevuto”. Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, sfoga così in un colloquio con il Corriere della Sera il disappunto per il blocco dell’assistenza informatica agli uffici giudiziari. ”Non dispero – spiega il ministro con riferimento a un recente intervento di Tremonti – perché conosco la sua sensibilità  per l’informatizzazione. Intanto faccio da solo. Farò l’impossibile e confido proprio di riuscirci, anche se i margini di manovra sono strettissimi. Salveremo il servizio. Siamo al lavoro e ci riusciremo”. In conclusione, Alfano lancia una stoccatta all’Anm, chiedendo di collaborare invece di avanzare polemiche pretestuose: ”Se l’Anm dà  una mano d’aiuto invece di strumentalizzare le difficoltà  fa un buon servizio ai cittadini e non al governo”.
red/jan/alf

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi