Eni: con Telecom I. ancora sul podio della classifica H&H W.E.

27 Jan 2011 15:21 CEST Eni: con Telecom I. ancora sul podio della classifica H&H W.E.
Dowjones

MILANO (MF-DJ)–Due societa’ italiane si confermano sul podio della classifica H&H Webranking Europe 500: Eni mantiene il 1* posto per il terzo anno consecutivo mentre Telecom I. conserva la 3* posizione.

Eni, si legge in una nota, ha totalizzato 87,75 punti su un massimo di 100, seguito da Deutsche Post Dhl (86,25) mentre Telecom I. ha totalizzato 86 punti. Queste tre sono le societa’ con la migliore comunicazione istituzionale online. Enel e’ tra i best improver a livello europeo, grazie all’aumento di quasi 20 punti rispetto allo scorso anno che le hanno permesso di raggiungere il 58* posto. UniCredit si conferma nella top10 al 6* posto e prima societa’ finanziaria in Europa. La tedesca Basf sale al 4* posto mentre la finlandese Fortum scende al 5*. Si confermano nella top10 la finlandese Neste Oil con la svedese Swedish Match (7* pari merito) e Tnt (10*), mentre Sca sale al 9* posto.

La ricerca ha considerato le 500 maggiori societa’ per capitalizzazione in Europa, tra le quali ci sono 25 societa’ italiane. Tra le societa’ italiane sono da segnalare anche le buone performance di Snam R.G. che sale al 14* posto, Generali Ass. (23*), Luxottica (30*), Terna ed Ubi B. (52*). Poiche’ la classifica si basa sulle societa’ a maggiore capitalizzazione non rientrano nel campione Hera, Pirelli&C. e Piaggio che avevano ottenuto importanti risultati all’interno della classifica H&H Webranking Italy Top100. L’Italia ottiene un punteggio medio pari a 53,8 punti. Nonostante il buon punteggio medio registrato ben nove societa’ italiane si collocano dopo la 400esima posizione con un punteggio ben inferiore alla media europea.

“I risultati di quest’anno confermano che le societa’ italiane sono in grado di competere a livello europeo nella qualita’ della comunicazione finanziaria ed istituzionale online”, ha dichiarato Joakim Lundquist, responsabile di H&H in Italia.

La societa’ che ha aumentato di piu’ il proprio punteggio a livello europeo e’ la francese Bic, seguita da due societa’ energetiche: la russa Gazprom e la portoghese Galp Energia. L’unica societa’ italiana inclusa nella classifica Global 100 e’ Eni, che ha guadagnato la 1* posizione. com/lab laura.bonadies@mfdowjones.it

 
 
(END) Dow Jones Newswires

January 27, 2011 09:21 ET (14:21 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi