Nokia research su Appitype

La domanda a livello mondiale di applicazioni mobile è cresciuta di pari passo alla dipendenza delle persone dalla tecnologia che si portano in tasca. Secondo uno studio condotto da Nokia a novembre 2010  a livello globale su oltre 5.200 possessori di smartphone in dieci Paesi il 55% degli utilizzatori crede che le applicazioni aiutino a migliorare la propria vita e quindi le usa mentre si trova in casa (33%), in viaggio (19%) o al lavoro (13%). Creata in collaborazione col Professor Trevor Pinch, docente di Scienze e Tecnologie e di Sociologia alla Cornell University, la guida agli Appitype identifica le caratteristiche delle personalità  in base alle abitudini di utilizzo dello smartphone e delle applicazioni. La ricerca evidenzia come non sia tanto importante il numero di “apps” possedute quanto la capacità  di trovare quelle più utili. Più del 70% degli utenti possiede sul proprio smartphone fino a 30 applicazioni e il 20% dichiara di cancellare un’applicazione non appena ne trova una migliore.

– Profili appitype (.pdf)

– Ricerca Nokia appitype (.pdf)

– Dati ricerca in Italia appitype (.pdf)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, crisi editoria richiede ampia riflessione, in 10 anni perso metà del peso. Cardani: Sic vale 17,6 mld

Un americano su cinque naviga su smartphone senza avere la connessione internet in casa

Digitale: italiani fanalino di coda in Ue; ultimi per lettura di news online