Editoria

03 febbraio 2011 | 10:55

News Corp/Debutta oggi The Daily, primo quotidiano solo per iPad

News Corp/Debutta oggi The Daily, primo quotidiano solo per iPad
Rupert Murdoch lo ha presentato al Guggenheim Museum di New York

New York, 2 feb. (TMNews) – Alle 11 di mattina, ora di New York, l’amministratore delegato di News Corp Rupert Murdoch ha presentato ad un centinaio di invitati – giornalisti, esperti di marketing e tecnologia – la sua nuova creatura, The Daily, il primo quotidiano creato appositamente per l’iPad. Con lui, su palco allestito in una sala del Guggenheim Museum, c’erano Jesse Angelo, il giovane (36 anni) direttore del quotidiano, Eddy Cue, il capo della divisione Internet di Apple, e Jon Miller responsabile della divisione “digital” di News Corp. The Daily avrà  uno staff di 100 persone e per avviare il progetto Murdoch ha speso 30 milioni di dollari. L’abbonamento costerà  99 centesimi alla settimana.

Come prima cosa, Murdoch ha ringraziato Steve Jobs per aver rivoluzionato l’industria delle comunicazioni e aver creato l’iPad. “Le opportunità  adesso sono enormi. Nell’era dei tablet, c’è spazio per una nuova voce”, ha detto Murdoch. “Abbiamo immaginato qualcosa di completamente nuovo per l’Ipad”.

The Daily sembra uscirà  ogni giorno con 100 pagine di notizie sfruttando al meglio la tecnologia dell’iPad: filmati in alta definizione, foto a 360 gradi, pagine che il lettore potrà  scorrere sfiorando lo schermo con le dita. L’obiettivo è creare uno quotidiano interattivo i cui contenuti possono essere condivisi attraverso tutti i principali social network: Facebook e Twitter in testa. Murdoch è ottimista sul successo finanziario del progetto. “Le nostre ambizioni sono grandi, ma i nostri costi sono molto bassi”. The Daily avrà  costi operativi di 500.000 dollari a settimana, 26 milioni di dollari all’anno, molto poco rispetto ai normali quotidiani cartacei.

(segue)

A24

021928 feb 11

News Corp/Debutta oggi The Daily, primo quotidiano solo per… -2
Angelo: Vogliamo nuovo brand e nuova voce

New York, 2 feb. (TMNews) – Ma quale sarà  la linea editoriale e lo schieramento politico del The Daily? Il direttore Jesse Angelo, ex New York Post, risponde: “Crediamo che questa sia una nuova era, e vogliamo uno nuovo brand, una nuova voce. Nei nostri editoriali, certamente saremo patriottici. Crediamo in idee libere e persone libere. Leggeteci. Vi sorprenderemo”.

Dopo l’iPad, per il The Daily si apriranno le porte di nuovi tablet. “Quando altri tablet si affermeranno sul mercato, svilupperemo la tecnologia anche per loro. Saremo presenti su tutti i principali tablet. Ma quest’anno e anche il prossimo, resteremo esclusivamente con Apple”, ha spiegato Murdoch.

A24

022010 feb 11