MILLEPROROGHE: TINI (FIEG-AG.STAMPA), GARANTIRE PLURALITA’ INFORMAZIONE

MILLEPROROGHE: TINI (FIEG-AG.STAMPA), GARANTIRE PLURALITA’ INFORMAZIONE

(ASCA) – Roma, 3 feb – ”Approvare gli emendamenti al decreto Milleproroghe che puntano a ripristinare i rimborsi all’emittenza locale per i costi di abbonamento alle agenzie e’ molto importante, perche’ le radio e le tv locali sono fondamentali per la diffusione dell’informazione”. E’ quanto ribadisce Brunetto Tini, presidente della categoria delle Agenzie di stampa nazionali associate alla Fieg, al microfono dell’agenzia radiofonica Area. ”Questi contributi sono risorse importanti soprattutto per le piccole radio e tv locali – spiega Tini – senza aiuti per loro sarebbe impossibile dare un contributo alla diffusione dell’informazione. E’ importante invece che ci sia una pluralita’ di attori, che garantiscano la neutralita’ dell’informazione e la possibilita’ che qualunque voce possa esprimersi”. Quanto al problema del reperimento dei fondi, ”insisteremo col ministero del Tesoro – assicura Tini – perche’ di fronte a un problema cosi’ importante, che e’ quello di garantire la pluralita’ dell’informazione, le risorse devono essere trovate”

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi