Cinema

08 febbraio 2011 | 11:10

Scenario cinema italiano – 1° ciclo 2011

Dati Audimovie relativi allo scenario del cinema italiano nel periodo 2 – 29 gennaio 2011.
Il ciclo di Audimovie è composto da 4 o 5 settimane che vanno dalla domenica al sabato. In allegato qui sotto i dati sulle presenze al cinema dell’1° ciclo 2011: numero dei complessi cinematografici, numero degli schermi, giorni per schermo, presenza per schermo, presenze complessive, presenza per film in 3D e Top film (i film più visti).

- Audimovie 1° ciclo 2011 (.xls)

Il commento di Audimovie
Se il 2010 rispetto al 2009 ha comportato una consistente crescita degli spettatori cinematografici, il 2011 comincia all’insegna della continuità . Il Ciclo Audimovie Gennaio 2011 (2-29/01/2011) mette a segno un +19% rispetto all’analogo Ciclo 2010 (3-30/01/2010), portando nelle sale 16.598.222 spettatori, di cui il 75,6% nelle sale delle tre Concessionarie aderenti ad Audimovie: Sipra, Opus e Moviemedia (+21,4% rispetto al 2010 l’incremento di spettatori nelle sale delle Concessionarie).
Attraverso la propria indagine continuativa consultabile sul sito www.audimovie.it, degli spettatori Cinema Audimovie fornisce le caratteristiche socio demografiche. Dall’indagine Gennaio-Dicembre 2010 emerge per gli spettatori delle Concessionarie il profilo di una audience qualificata, con una componente femminile leggermente più marcata di quella maschile (51,2%); una percentuale importante di pubblico giovane e “consumante”, quello della fascia 25-44 anni che include il 34% degli spettatori, il 45% se aggiungiamo la fascia 18-24 anni; il livello di scolarità  è elevato (il 9,9% ha conseguito una laurea e il 26,4% un diploma di scuola media superiore). Da evidenziare soprattutto che il 71,6% ha un reddito compreso tra il medio e l’alto.
Tra i complessi delle tre Concessionarie aderenti ad Audimovie i multisala con 8 o più schermi hanno attratto il 63,5% delle presenze; il 13,5% quelli con 6-7 schermi; il 16,6% con 3-5 schermi; il 3,7% con 2 schermi e il 2,8% i monosala. La media presenze per schermo cresce del 12,3% salendo a 6.218 spettatori. Positive le performance dei principali centri urbani che fanno segnare un incremento di spettatori verso il Ciclo Gennaio 2010: Roma +17,1%; Milano +18%; Torino +24,5%; Napoli +6,8%. In lieve flessione Firenze (-1,9%).   I blockbuster del Ciclo di Gennaio: “Che bella giornata”, “Qualunquemente”, “Immaturi”, “Hereafter”, “La banda dei babbi Natale”, “Vi presento i nostri”, “The tourist”, “Tron legacy” (l’85,2% lo ha visto in 3D), “Natale in Sudafrica”, “Le cronache di Narnia: il viaggio del veliero” (il 75,1% in 3D).

- Audimovie 1° ciclo 2011 (.xls)