Televisione

09 febbraio 2011 | 10:52

Tv digitali – Gennaio 2011

In allegato le tabelle elaborate da Starcom relative agli ascolti della tivù satellitare a gennaio e, in particolare, la classifica dei canali più visti, dei programmi più visti (divisi tra sportivi e non sportivi e per fascia oraria) e i dati di trend share e di share per target.

Tv satellitare – Gennaio 2011 (.pdf)

Il commento di Starcom
Le tv digitali a gennaio ottengono il 25.5% di share, con un balzo in avanti di quasi 6 punti percentuali rispetto a novembre 2010, dovuto agli effetti del completamento dello switch off in Lombardia e Piemonte (novembre 2010), Veneto, Emilia Romagna e Friuli (dicembre 2010). Rispetto a un anno fa, gli ascolti delle tv digitali sono cresciuti del +86%, incremento spalmato su tutte le fasce orarie. Di questo 25.5% di share, l’8.6% deriva dalle tv satellitari monopiattaforma, che continuano a registrare un trend positivo e in un anno sono cresciute del +10.2%. Gli ascolti aumentano in tutte le fasce orarie, con picchi tra le 12 e le 15 (10.5% di share). Anche le tv digitali monopiattaforma subiscono l’effetto degli switch off regionali avvenuti alla fine del 2010 e raggiungono quasi il 7% di share, comprensivo delle share delle tv locali che trasmettono nelle regioni All Digital. Per le tv digitali monopiattaforma i maggiori incrementi di ascolti sono registrati nella fascia notturna (quasi 9% di share) e nel pomeriggio dalle 15 alle 18 (quasi 8% di share). Approfondendo l’analisi ai canali, tra i digitali multipiattaforma i più visti sono, nell’ordine, Rai 4 (circa 111 mila spettatori-Audience Minuto Medio), La 5 (106 mila spettatori-AMM), Boing (105 mila spettatori-AMM), Iris (101 mila spettatori-AMM), che trasmettono su digitale terrestre e sulla piattaforma Tivù Sat in modalità  gratuita. Su Rai 4, la migliore performance è ottenuta dal film d’azione Fuori in 60 secondi,     visto nella serata di mercoledì 12 gennaio da 530 mila spettatori (fascia 22-23). Su La 5, ottimi ascolti per il programma statunitense Extreme Makeover: Home Edition, visto domenica 9 gennaio da 499 mila spettatori in fascia 18-19. Su Boing, ancora riscontri positivi per la programmazione di access prime time, che si conferma la preferita dal pubblico di bambini e ragazzi: la migliore prestazione mensile è ottenuta dalle serie animate Ben 10-Scooby Doo-Nanà  The Supergirl (353 mila spettatori lunedì 24 gennaio in fascia 20-21). Infine, Iris ripropone il film drammatico con Roberto Benigni La vita è bella, programma più visto del mese su questa emittente con 474 mila spettatori in fascia 22-23. Chiude la parte più alta della top ten dei digitali multipiattaforma, Real Time che a pochi mesi dallo sbarco su digitale terrestre free (prima era disponibile solo a pagamento su piattaforma satellitare) ha fatto registrare straordinari risultati di audience, piazzandosi davanti a realtà  consolidate come i canali del gruppo Rai Yo Yo, Premium, Movie, e a K2 del gruppo Switchover Media. Nel mese di gennaio, il canale di programmi lifestyle ha attratto il maggior numero di ascoltatori martedì 4 con Cucine da incubo Usa, trasmesso in fascia notturna.
Infine, segnaliamo l’ingresso nella top ten dei digitali multipiattaforma di Mediaset Extra (rilevato Auditel dal 16 gennaio 2011), che ripropone il meglio della programmazione di intrattenimento targata Mediaset di ieri e di oggi. Qui il programma più seguito è stato la replica di Zig Zelig (quasi 358 mila spettatori, fascia 22-23), in onda giovedì 20 gennaio con il meglio degli sketch e delle gag delle ultime edizioni di Zelig. Passando alla tv satellitare, gli spettatori continuano a preferire i contenuti sportivi, l’informazione, il cinema e le serie tv. I canali più visti a gennaio sono stati infatti Sky Sport 1 (quasi 56 mila spettatori Audience Minuto Medio) e Sky Sport 24 (36 mila spettatori AMM), seguiti dal canale all news Sky Tg 24 (34 mila spettatori AMM). In particolare, Sky Sport 1 ha quasi raggiunto 1,2 milioni di spettatori domenica 9 con il posticipo Napoli-Juventus (fascia 21-22), migliore performance del canale nel mese di gennaio. Bene anche il cinema con la presenza in top ten di ben 4 canali dedicati. In rilievo l’ottima performance ottenuta da Sky Cinema 1 lunedì 31 gennaio grazie alla prima tv del film di fantascienza Avatar (premiato con 3 Oscar nel 2010), che in fascia 22-23 ha superato il milione di audience. Tra i telefilm, si distinguono per i buoni risultati di audience la nuova serie Luther, in onda su Fox Crime, e l’accoppiata I Griffin-I Simpson proposta nell’access prime time di Fox.

Tv satellitare – Gennaio 2011 (.pdf)