New media, TLC

10 febbraio 2011 | 17:19

NOKIA: VERSO MICROSOFT O GOOGLE PER NUOVI SMARTPHONE

NOKIA: VERSO MICROSOFT O GOOGLE PER NUOVI SMARTPHONE
WSJ,COLLOQUI CON I DUE COLOSSI;CEO ELOP,SERVONO MISURE DRASTICHE
ROMA  
ANSA – ROMA, 10 FEB – Nokia sta cercando un sistema operativo per i suoi smartphone e, secondo il Wall Street Journal, colloqui in tal senso sono in corso con la Microsoft per Windows Phone 7, o una sua evoluzione, ma anche con Google, per Android. Secondo quanto si legge oggi sulla versione online del quotidiano americano, se un accordo verrà  raggiunto, è molto probabile che l’annuncio avvenga venerdì prossimo durante la presentazione dell’indirizzo strategico del nuovo CEO del colosso finlandese, Stephen Elop. Al momento però non ci sono conferme ufficiali dei colloqui in corso. Nokia ha già  un suo sistema operativo, il Symbian, che nel 2008 era presente nella metà  dei cellulari venduti in tutto il mondo quell’anno. Ma nel 2010 la percentuale è scesa al 37,6%, secondo dati Gartner e il calo continua. Inoltre il mercato delle applicazioni per gli smartphone Symbian non è mai veramente decollato e la Nokia ha da poco accantonato il suo negozio online di brani musicali, con il quale voleva fare concorrenza all’iTunes Store. Il suo nuovo smartphone ‘ammiraglio’, l’N8 con sistema Symbian, inoltre, ha accusato diversi problemi, in particolare alla batteria. “Nokia dovrà  adottare drastiche misure per ribaltare un declino che ha lasciato la compagnia anni indietro rispetto alla concorrenza”, ha scritto il CEO Elop in un memo interno di questi giorni, pubblicato dal Wall Street Journal. “Il primo iPhone è arrivato nel 2007 – ha scritto ancora nel memo Elop – e ancora non abbiamo niente di paragonabile alla loro esperienza. Android è arrivato due anni fa e la scorsa settimana ci ha tolto il vertice della classifica degli smartphone. E’ impensabile”. Ma anche sul fronte dei telefoni cellulari a basso costo, il punto di forza di Nokia, il settore che ha assicurato al colosso finlandese il dominio del mercato per tutti questi anni, le cose non vanno bene e i produttori asiatici stanno intaccando pesantemente la quota del colosso finlandese. Symbian, afferma il CEO di Nokia nel memo, si è dimostrato difficile da sviluppare e non competitivo sui mercati avanzati come il Nord America, per cui adottare un nuovo sistema operativo per gli smartphone è una scelta da fare, visto che il mercato è largamente trainato dal software e dai servizi. Secondo gli analisti, la scelta potrebbe verosimilmente cadere sulla Microsoft, dalla quale proviene lo stesso Elop, che con la Nokia ha già  stretto in passato accordi importanti, come quello per l’uso della suite di Office sugli smartphone. E questo gioverà  anche a Windows Phone 7, che al momento è ben lontana dalle quote di Android e iPhone, anche se, secondo gli analisti di IDC, si avvia comunque ad arrivare al terzo posto nel mercato 2011 degli smartphone.(ANSA).
VC/ S0A QBXB