DADA: NEL 2010 RICAVI IN CALO, BARBERIS SI DIMETTE

DADA: NEL 2010 RICAVI IN CALO, BARBERIS SI DIMETTE

FIRENZE (ITALPRESS) – Dada ha chiuso il 2010 con ricavi consolidati che si attestano intorno a 151,5 milioni: la flessione rispetto all’esercizio precedente (155,1 milioni nel 2009) e’ principalmente attribuibile all’andamento dei ricavi della divisione Dada.net. Il Mol di Gruppo e’ stimato intorno a 14,6 milioni con un’incidenza sui ricavi del 9,7%. La posizione finanziaria netta consolidata al 31 dicembre 2010 e’ pari a circa -50,6 milioni, rispetto ai -36,7 milioni al 31 dicembre 2009.

Il Cda di Dada e Paolo Barberis di comune accordo, e in seguito a divergenze sulla strategia della societa’ rispetto a quanto elaborato da Paolo Barberis, hanno concordato di porre fine alla collaborazione. Paolo Barberis ha quindi rassegnato le dimissioni, con effetto immediato, da amministratore (e conseguentemente da presidente) della societa’, precisando anche che non era membro di alcuno dei comitati consiliari; il Consiglio ha accettato le dimissioni, ringraziandolo per il suo contributo e il suo impegno quale socio fondatore di Dada.

(ITALPRESS).

ads/com 11-Feb-11 15:58

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti