Comunicazione

12 febbraio 2011 | 14:38

ALLARME AZIONE CATTOLICA, OPINIONE PUBBLICA E’ PA

POL:ALLARME AZIONE CATTOLICA, OPINIONE PUBBLICA E’ PASSIVA
2011-02-12 11:29
ALLARME AZIONE CATTOLICA, OPINIONE PUBBLICA E’ PASSIVA
MISURA,DECORO,RISPETTO SIANO MODELLI PER LE NUOVE GENERAZIONI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 12 FEB – L’Azione cattolica lancia l’allarme per la “non casuale” “contemporanea perdita di credito, tra gli italiani, della politica, della giustizia e dei media, i tre attori di un circolo che sta diventando oltremodo vizioso”. La più grande associazione ecclesiale italiana, inoltre, chiede che “misura, decoro, rispetto” tornino ad essere “modelli per le nuove generazioni”. Dalla sede della XXXI edizione del convegno Bachelet, dedicata ai 150 anni dell’Unità  d’Italia, Ac vuole sottolineare le “finora sottovalutate” “ripercussioni di natura educativa” delle attuali vicende del Paese, e denuncia: “Non é educativa l’immagine della donna emersa in numerosi racconti giudiziari e mediatici”. “Non è educativa l’idea che giovani ed adolescenti, per realizzarsi, debbano mettere da parte i propri talenti, seguendo tristi scorciatoie”. “Non è educativa la percezione che il riserbo delle inchieste giudiziarie sia costantemente minato da interessi politici e giornalistici, e che sul tema della giustizia si addensi l’ombra della manipolazione di parte”. “Non è educativo coinvolgere nei conflitti giudiziari, mediatici e politici le istituzioni della Repubblica”. “Non è educativa la passività  dell’ opinione pubblica”. (ANSA).
CHR/ S0A QBXB