TLC: PRESTO TWITTER PHONE CON NOKIA-MICROSOFT

TLC: PRESTO TWITTER PHONE CON NOKIA-MICROSOFT
BARCELLONA
(ANSA) – BARCELLONA, 15 FEB – L’alleanza tra Nokia e Microsoft, che prevederà  l’installazione di Windows Phone 7 sui telefoni dell’azienda finlandese, fa i primi passi e presto potrebbe tradursi in un telefono fatto apposta per Twitter, uno dei social network più conosciuti, e nella convergenza con la XBox. L’accordo tra Nokia e Microsoft apre nuovi scenari e offre ampi margini di sinergie. A livello di software, spiegano fonti vicine al gruppo, Nokia porterà  il suo contributo sulle funzionalità  in cui ha grande esperienza, come ad esempio la fotocamera per cellulari. Poi le sinergie verranno cercate anche a libello di prodotti e di servizi. Steve Ballmer, ceo di Microsoft, nel suo intervento al Mobile World Congress, ha annunciato che il primo aggiornamento del sistema operativo mobile, Windows Phone 7, atteso da gennaio, dovrebbe essere pubblicato a marzo e poi altri ne arriveranno nel corso dell’anno. Questi aggiornamenti dovrebbero portare tra le altre cose anche all’integrazione di un client Twitter. Il sistema Windows sarà  adottato su tutti gli smartphone Nokia con l ¿obiettivo di portarlo sui prodotti con la fascia di prezzo più bassa raggiungibile. Al di sotto di tale fascia però Nokia continuerà  ad usare Symbian S40/60. Parallelamente la strategia di Nokia prevede di continuare a lavorare allo sviluppo della piattaforma ‘open source’ Meego , nata dalla partnership con Intel, con l ¿obiettivo di prepararsi e studiare future rivoluzioni. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci