Comunicazione

22 febbraio 2011 | 17:32

Google/ Nuove accuse di concorrenza sleale da società  francese

*Google/ Nuove accuse di concorrenza sleale da società  francese
Nel novembre scorso Commissione Ue aveva avviato indagine

Bruxelles, 22 feb. (TMNews) – Nuove accuse a carico di Google di fronte alle autorità  europee per abuso di posizione dominante. A rilanciarle è una società  francese, 1PlusV che controlla alcuni portali specializzati sulle ricerche internet di materiali giuridici. Le istanze di uno dei suoi siti aveva contributi nei mesi scorsi a spingere la Commissione europea ad avviare una indagine formale nel novembre scorso. Oggi la società  francese ha convocato una conferenza stampa per annunciare di aver presentato una “istanza supplementare” con cui segnala “nuovi abusi” imputati alla società  americana e lamentando danni per “diversi milioni” di euro.

Secondo 1PlusV Google ha proceduto a “massicce” rimozioni dei riferimenti della società  francese nei risultati delle sue ricerche, e se non si compare nella prima ‘paginata’ delle ricerche di Google “non si esiste”, ha affermato Marie-Cécile Rameau, avvocato della società  francese. Nel pomeriggio la Commissione europea ha riferito di non aver ancora ricevuto comunicazioni, mentre un portavoce ha precisato che la procedura prevede che prima di valutare l’eventuale integrazione di queste nuove istanze nel procedimento già  avviato si darà  modo a Google di dire la sua. Google per parte sua, secondo quanto riporta il Financial Times, ha riferito che sta lavorando con la Commissione per rassicurare sul rispetto delle regole. (fonte Afp)

Voz

221729 feb 11