Televisione

23 febbraio 2011 | 17:57

T.I.Media: Stella, estremamente poco probabile esito positivo vicenda Dahlia

 23 Feb 2011 17:59 CEST T.I.Media: Stella, estremamente poco probabile esito positivo vicenda Dahlia
Dowjones

MILANO (MF-DJ)–”Ritengo estremamente poco probabile che la vicenda Dahlia di chiuda in maniera positiva. Noi stiamo facendo tutto il possibile ma non possiamo fare l’istituto di beneficenza, siamo una societa’ quotata”.

Lo ha dichiarato il vicepresidente ed a.d. di T.I.Media, Giovanni Stella, durante la conference call di presentazione dei risultati 2010 e del piano strategico 2011-2013 della societa’, precisando di non aver chiuso la banda a Dahlia “per non generare gravi danni a T.I.Media”.

Il vicepresidente ha confermato che “sono in corso negoziazioni e che ci e’ stato chiesto di fornire banda. Noi siamo disponibili ad offrire la banda ad un prezzo incentivante, ma abbiamo chiesto che il corrispettivo sia garantito da una fideiussione bancaria. La situazione comunque e’ complicata perche’ coinvolge una molteplicita’ di soggetti: noi, la Lega Calcio, Made, Dahlia e tutti gli altri soci. Inoltre, se consideriamo anche il fatto che il liquidatore non vuole incrementare le passivita’ e ha posto in venerdi’ il termine ultimo” per risolvere la questione, “secondo me ci sono poche possibilita’ di successo”.

Stella ha inoltre sottolineato che una delle priorita’ di T.I.Media nel 2011 sara’ quella di “riallocare bene la banda che Dahlia presumibilmente restituira’”.

L’a.d. infine ha consigliato agli analisti che gli chiedevano delucidazioni sul salvataggio del canale “di leggere poco i giornali perche’ i giornalisti sono obbligati a scrivere e fanno voli pindarici”.    
 
(END) Dow Jones Newswires

February 23, 2011 11:59 ET (16:59 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.