Comunicazione, Televisione

24 febbraio 2011 | 15:26

RAI: VERRO, AZIENDA NON ABDICHI AL SUO RUOLO DI EDITORE

RAI: VERRO, AZIENDA NON ABDICHI AL SUO RUOLO DI EDITORE
LASCIATO TROPPO SPAZIO DI MANOVRA A PERSONAGGI COME PRESTA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 FEB – “Non esiste televisione al mondo che decida di abdicare al proprio ruolo e lasciare nelle mani di pochi agenti dello spettacolo il proprio palinsesto”. Così il consigliere di maggioranza Antonio Verro al termine del Cda ‘caldo’. “Negli ultimi anni – argomenta Verro – il servizio pubblico ha lasciato troppo spazio di manovra a personaggi come Lucio Presta che oggi può permettersi di dichiarare pubblicamente di aver lavorato alla realizzazione del Festival di Sanremo insieme agli autori e al Direttore Artistico, curando aspetti editoriali, economici e organizzativi, ovvero aspetti che dovrebbero competere solo alla Rai”. Secondo il consigliere, “se questa storia venisse confermata, ci troveremmo di fronte ad un enorme conflitto di interessi: Sanremo è stata un produzione interna o uno spettacolo che è stato affidato surrettiziamente in appalto? Gli ascolti sono motivo di grande soddisfazione e i meriti non si discutono ma per il servizio pubblico “il fine non giustifica i mezzi”. La Rai, puntualizza Verro ” ha dei doveri nei confronti della collettività  e deve sempre dimostrarsi trasparente nelle sue scelte editoriali”.(ANSA).
TH/ S0A QBXB