Dahlia: Lega Calcio torna propietaria diritti Tv, entro 15h00 nuove offerte

25 Feb 2011 12:09 CEST Dahlia: Lega Calcio torna propietaria diritti Tv, entro 15h00 nuove offerte

Dowjones

MILANO (MF-DJ)–La Lega Calcio Serie A e’ tornata in possesso dei diritti Tv a suo tempo assegnati a Dahlia Tv e ha disposto che eventuali interessati a rilevare il pacchetto dovranno manifestare la propria volonta’ entro le 15h00 di oggi.

Lo ha comunicato la stessa Lega in una nota in cui si scrive che “la Lega Nazionale Professionisti Serie A rende noto di essere tornata nella disponibilita’ dei diritti audiovisivi di cui al Pacchetto D – Silver Live Piattaforma Digitale Terrestre a Pagamento assegnati a Dahlia TV in data 25.8.2009 per le stagioni sportive 2010/2011 e 2011/2012. In ragione di cio’ la Lega Nazionale Professionisti Serie A comunica che dara’ corso a singole ed autonome trattative, aventi ad oggetto l’assegnazione del suddetto pacchetto D Silver Live con la precisazione che i diritti ivi contenuti saranno esercitabili per la residua parte della stagione sportiva 2010/2011 e per l’intera stagione sportiva 2011/2012”. “Gli operatori della comunicazione, prosegue la nota, e gli intermediari indipendenti interessati a partecipare alla suddetta trattativa dovranno, in ragione delle oggettive condizioni d’urgenza, manifestare la propria volonta’ a parteciparvi rispondendo al presente invito entro le ore 15h00” di oggi, “mediante invio di comunicazione scritta alla Direzione Generale della Lega Nazionale Professionisti Serie A”. red/mcn

(END) Dow Jones Newswires

February 25, 2011 06:09 ET (11:09 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi