Editoria

25 febbraio 2011 | 15:48

EDITORIA: MILANESI SPENDONO 290 MILIONI ALL’ANNO PER LETTURA

EDITORIA: MILANESI SPENDONO 290 MILIONI ALL’ANNO PER LETTURA
MILANO
(ANSA) – MILANO, 25 FEB – Sono 5.677 le imprese lombarde che si occupano di libri, giornali e carta stampata, tra attività  editoriali e commerciali, per un settore sostanzialmente stabile a livello regionale (-1,1%). La Lombardia vale quasi un quinto del totale nazionale (oltre 32.000 imprese). E’ quanto emerge da un’elaborazione della Camera di Commercio di Milano su dati del registro imprese aggiornati al II trimestre 2009 e 2010. La spesa complessiva annuale per la lettura delle famiglie milanesi è di 290 milioni di euro, tra libri, giornali e riviste. Ogni famiglia ha speso nel 2009 425 euro (183 per i libri, 202 per giornali e riviste, 40 per i testi scolastici), cifra che sale a 1061 considerando solo gli effettivi acquirenti (389 per i libri, 373 per i giornali e 299 per i libri di scuola). Quasi una famiglia su due (54,2%) acquista giornali e riviste, il 47,2% i libri e il 13,4% compra testi didattici. E’ di circa un’ora e mezza il tempo che i milanesi dedicano in media alla lettura e allo studio. Nello specifico il 44% riserva a tale attività  meno di un’ora, mentre il 37% utilizza da 2 a 4 ore della giornata.(ANSA).
COM-EM/KZR S0B QBXB