New media

03 marzo 2011 | 14:05

GOOGLE: SI ISPIRA A FACEBOOK, CAMBIA GRAFICA A ‘PROFILI’

GOOGLE: SI ISPIRA A FACEBOOK, CAMBIA GRAFICA A ‘PROFILI’
ROMA
(ANSA) – ROMA, 03 MAR – Una veste grafica rinnovata, più attenta ai dettagli ‘sociali’ e ispirata allo stile del profilo personale che appare su Facebook: così Google rilancia i “Profiles”, le pagine web con cui i suoi utenti possono decidere di condividere sul motore di ricerca alcune informazioni personali. Le funzionalità  e l’obiettivo di Google Profile – lanciato due anni fa – restano quelli originari: fornire agli internauti la possibilità  di decidere, attraverso il servizio di Mountain View, cosa e quanto rendere pubblico di se stessi quando il proprio nome viene “cercato” con Google, impostando il grado di visibilità  di queste informazioni. A cambiare è la presentazione grafica del profilo. Simile alla pagina di descrizione personale su Facebook, il nuovo Google Profile include una foto dell’utente nella colonna di sinistra con la sintesi di alcune informazioni di base (compleanno, occupazione, luogo di riferimento…), mentre nella restante pagina centrale si possono inserire altre immagini e descrizioni più o meno brevi di sé: interessi, formazione scolastica, lavorativa, si può anche indicare su Google Maps i luoghi in cui si è vissuto o lavorato. Nella parte finale della pagina, ogni utente può decidere di rendere il profilo Google visibile agli altri internauti nelle ricerche online o se, invece, cancellarlo del tutto e disattivare anche Buzz, il servizio lanciato un anno fa che – come un social network – consente agli utenti di Gmail di condividere aggiornamenti, video, foto, commenti e link. (ANSA).
Y14-STF/ S0A QBXB