Pubblicità 

04 marzo 2011 | 10:39

FILMMASTER: SBARCA IN SPAGNA CON NUOVA SEDE A MADRID

FILMMASTER: SBARCA IN SPAGNA CON NUOVA SEDE A MADRID
(ASCA) – Roma, 4 mar – Filmmaster, tra le case di produzione di spot pubblicitari piu’ note a livello europeo e parte della holding italiana Filmmaster Group – annuncia l’apertura in Spagna con una nuova sede a Madrid grazie agli ottimi risultati ottenuti in Italia nel 2010. Il consolidamento di Filmmaster quale realta’ internazionale e’ uno degli obiettivi fondamentali della cdp e, nello stesso tempo, e’ la ”rotta” intrapresa da tutte le societa’ del Gruppo, gia’ presente in Medio Oriente con Filmmaster MEA (Middle East&Africa). L’insediamento della casa di produzione italiana in Spagna e’ uno step significativo. Le previsioni di Filmmaster Madrid per l’anno 2011 sono di circa 3.5 milioni di euro. In termini di avvio di nuovi progetti e collaborazioni, la sede spagnola ha gia’ in cantiere produzioni esecutive tra cui quella a firma del regista Luca Lucini (regista tra l’altro di Tre Metri Sopra il Cielo, L’Amore Perfetto, La Donna della mia Vita) per uno storico marchio italiano. Lorenzo Cefis, Partner ed Executive Producer Filmmaster, assume il ruolo guida della ”neonata” spagnola con la carica di Chief Executive Officer Filmmaster Madrid, spiega: ”Crediamo fortemente nella grande ricchezza di creativita’, talenti e risorse che il mercato spagnolo e’ in grado di offrire e in particolare modo nella creazione di un ponte tra i due paesi che sia scambio reciproco di risorse. La Spagna offre inoltre risorse produttive incredibili a costi vantaggiosi. A questo proposito e’ significativo l’ingresso del regista britannico Tony Kaye nella scuderia dei registi in esclusiva Filmmaster sia per l’Italia che per la Spagna”. Registi affermati a livello internazionale hanno gia’ firmato l’esclusiva con Filmmaster Madrid, tra questi Luca Lucini, Marco Gentile, John Immesoete, Mehdi Norowzian, Alessandro Cattaneo, Olivier Venturini, Tony Kaye e Jason Harrington. Giorgio Marino Presidente Filmmaster spiega ”L’apertura in Spagna e’ determinata dagli ottimi risultati raggiunti dalla casa madre. Nel 2010 la societa’ italiana ha registrato un incremento del 30% di fatturato. Nel 2011 miriamo ad una crescita di fatturato ulteriore, proseguendo la nostra strategia di investimento in nuovi talenti, nuovi progetti e nuovi mercati. Questo l’aspetto materiale dell’obiettivo. Non meno importante l’aspetto filosofico che spinge sempre la nostra societa’ a misurare le nostre capacita’ nell’affrontare molte sfide”. Secondo un’analisi sull’investimento pubblicitario in Spagna, elaborato dalle societa’ Arce Media e Media Hotline l’investimento in pubblicita’ nel 2010 e’ cresciuto dell’1.4%, raggiungendo la cifra di 5.168 milioni di euro. Nel 2011 e’ previsto un incremento del 2.4%, pari a circa 5.294 milioni di euro, dunque 150 milioni di euro in piu’ rispetto al 2010. Filmmaster crede fortemente nelle potenzialita’ della Spagna e sul fatto che possa offrire grandi vantaggi sia in termini esecutivi che produttivi. Nel 2010 la holding italiana ha fatturato in totale 65 milioni di euro e con IEG/Cinecitta’ Holding il fatturato ammonta ad un totale di 120 milioni di euro.
red-luq/sam/alf