Antitrust: Ue disciplini spot su qualita’ salutistiche cibi

04 Mar 2011 12:13 CEST Antitrust: Ue disciplini spot su qualita’ salutistiche cibi

Dowjones

ROMA (MF-DJ)–Non basta verificare che un determinato prodotto alimentare abbia qualita’ salutistiche e autorizzare di conseguenza le aziende a pubblicizzare quelle qualita’. Occorre invece predisporre linee guida a livello europeo per le imprese in modo da garantire informazioni corrette e complete ai consumatori.

Lo chiede l’Antitrust in una lettera del presidente Antonio Catricala’ al Commissario Ue per la Salute e Politica dei Consumatori John Dalli e ai vertici dell’Autorita’ Europea per la Sicurezza Alimentare nella quale si raccomanda, in attesa del varo delle linee guida, estrema prudenza nell’autorizzazione delle frasi pubblicitarie sui singoli prodotti.

Per evitare che i consumatori possano essere tratti in inganno, l’Antitrust auspica dunque che vengano definite specifiche linee guida, previste dello stesso regolamento comunitario, in modo da fornire agli operatori economici adeguate indicazioni circa i parametri e condizioni da seguire quando intendono costruire una campagna promozionale di un prodotto alimentare. Le linee guida andrebbero individuate a livello comunitario per garantire una uniforme applicazione della disciplina fra gli Stati membri e la certezza delle regole per le imprese che operano nel mercato comune. com/ren

(END) Dow Jones Newswires

March 04, 2011 06:13 ET (11:13 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi