Samsung: necessario migliorare tablet per competere con Apple

04 Mar 2011 12:48 CEST Samsung: necessario migliorare tablet per competere con Apple

MILANO (MF-DJ)–Il gigante sud coreano Samsung ha ammesso di dover fronteggiare una dura sfida per competere con il nuovo iPad della Apple, piu’ sottile ed economico del precedente, spiegando che le parti “inadeguate” del suo Galaxy dovranno essere migliorate.

L’iPad 2 presentato questa settimana e’ stato descritto dal Ceo di Apple Steve Jobs come “radicalmente piu’ sottile” rispetto al modello precedente. Il nuovo modello, infatti, ha uno spessore inferiore di un terzo rispetto al precedente, solo 8,8 mm, e piu’ sottile anche rispetto al modello presentato da Samsung la scorsa settimana, che misura 10,9 mm.

“Dovremo migliorare le parti che sono inadeguate”, ha dichiarato Lee Don-joo, vice presidente esecutivo della divisione mobile dell’azienda coreana, all’agenzia Yonhap. “Il prodotto di Apple e’ davvero sottile”, ha aggiunto.

Apple continua a vincere anche sul fronte del prezzo. Il primo tablet con schermo a sette pollici di Samsung, il Galaxy Tab, aveva un prezzo di circa 900 usd se acquistato senza un contratto di due anni con una compagnia telefonica, mentre il piu’ economico iPad 2 costa 499 usd. “Il tablet a 10 pollici avrebbe dovuto avere un prezzo superiore al tablet a sette pollici, ma dovremo ripensare questo aspetto” ha detto Lee a Yonhap. Samsung ha venduto due milioni di Galaxy Tab da ottobre 2010, mentre Apple ha venduto 15 milioni di iPad tra aprile e dicembre. red/est/rsh

(END) Dow Jones Newswires

March 04, 2011 06:48 ET (11:48 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti