Editoria

08 marzo 2011 | 14:52

L’Espresso/ In 2010 utile balza a 50 milioni, cedola a 0,074 euro

L’Espresso/ In 2010 utile balza a 50 milioni, cedola a 0,074 euro
Ricavi pubblicitari sono saliti del 6,3% rispetto al 2009

Milano, 8 mar. (TMNews) – Il Gruppo editoriale L’Espresso ha chiuso il 2010 con ricavi consolidati stabili a 885 milioni e con un balzo del risultato netto consolidato a 50,1 milioni rispetto ai 5,8 milioni del 2009. Il debito si è ridotto a fine esercizio a 135 milioni (208,2 mln a dicembre 2009). Il cda proporrà  la distribuzione di un dividendo di 0,074 euro per azione.

I ricavi pubblicitari, a quota 528,4 milioni, hanno registrato nel 2010 una crescita del 6,3% rispetto al 2009. L’organico del gruppo, inclusi i contratti a termine, ammonta a fine dicembre a 2.789 dipendenti, con una riduzione di 327 rispetto alla chiusura del 2009. Nell’ultimo triennio l’organico è sceso di 662 unità , pari a circa il 20%.

Per quanto riguarda la raccolta pubblicitaria, le tendenze osservate nel primo bimestre 2011 sembrano confermare un andamento “moderatamente positivo”. Il gruppo per l’esercizio in corso stima di conseguire un andamento positivo sia del fatturato sia del risultato.

Red-Rar

081429 mar 11