RAI: ASCOLTI, OLTRE 6 MLN SPETTATORI PER CHAMPIONS SU RAI1

RAI: ASCOLTI, OLTRE 6 MLN SPETTATORI PER CHAMPIONS SU RAI1
(AGI) – Roma, 10 mar. – Ottimo risultato e vittoria in prima serata su Rai1 ieri per l’incontro Tottenham-Milan di Champions League, che e’ stato visto in media da 6 milioni 170mila telespettatori e ha registrato uno share del 20,52. In particolare, il primo tempo della partita ha realizzato 6 milioni 269mila con il 20,52 e il secondo 6 milioni 75mila pari al 20,51; le prime interviste del dopo gara sono state seguite da 3 milioni 159mila telespettatori con l’11,87 di share. Rai1 si e’ aggiudicata la fascia del prime time con 5 milioni 696mila telespettatori pari al 18,98 di share e le 24 ore con una percentuale del 18,58. Ascolti in crescita su Rai2 per “L’Isola dei famosi 8”, che ha realizzato uno share del 15,10 e un ascolto di 3 milione 546mila telespettatori. Ottimo risultato su Rai3 per il programma di servizio “Chi l’ha visto?”, seguito da 3 milioni 772mila telespettatori con uno share del 13,33. In totale, vittoria Rai nel prime time con uno share del 44,32 pari a 13 milioni 300mila telespettatori e nell’intera giornata televisiva con il 41,57. In seconda serata su Rai1 “Novantesimo Minuto Champions” ha ottenuto il 7,51 di share con 1 milione 690mila telespettatori; a seguire, la puntata di “Porta a porta” ha registrato l’8,91 di share, pari a 911mila telespettatori. Su Rai3 1 milione 235mila telespettatori hanno visto “Parla con me”, che ha registrato il 7,61 di share. Ancora un ottimo risultato nel pomeriggio di Rai1 per “Se… a casa di Paola” pari al 21,46 di share e 2 milioni 427mila telespettatori. Leader del preserale “L’Eredita’” con il 25,26 di share pari a 4 milioni 697mila telespettatori registrati da “La Sfida dei 6” e il 26,72 con 6 milioni 182mila ottenuti nel gioco finale. (AGI) Red/Eli

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi