TLC

15 marzo 2011 | 10:35

Telecom I.: sul titolo piomba il caso Luciani

15 Mar 2011 08:43 CEST Telecom I.: sul titolo piomba il caso Luciani (MF)

Dowjones

MILANO (MF-DJ)–Non c’e’ pace per il titolo Telecom I., che ieri ha vissuto una giornata di saliscendi a Piazza Affari, dominata piu’ dalle notizie sulle indagini nei confronti di Luca Luciani, d.g. in pectore, che dalla nuova governance del gruppo.

Nonostante i soci di Telco (holding che controlla Telecom con il 22,4%), si legge in un articolo di MF, abbiano infatti trovato una soluzione per i nuovi vertici capace di accontentare tutti, il faro delle procure, in particolare di quella milanese, ha portato scompiglio in azienda e in borsa. Luciani, che dovrebbe essere nominato d.g. con responsabilita’ sul business in Sudamerica, e’ stato iscritto nel registro degli indagati dalla Procura di Milano per truffa aggravata e ostacolo alle autorita’ di vigilanza nell’ambito dell’inchiesta sulle sim false. Dal decreto di perquisizione firmato dal procuratore aggiunto, Alfredo Robledo, emerge che la truffa e l’ostacolo alla vigilanza si sarebbero verificati nel contesto di una precisa strategia aziendale portata avanti dal responsabile della domestic mobile service pro tempore, appunto Luciani, e dell’allora ad pro tempore, Riccardo Ruggiero. Tanto e’ bastato perche’ le azioni della societa’ telefonica passassero da 1,13 (massimo di giornata) a 1,099, chiudendo sui minimi e sotto la soglia di 1,1 euro, con una flessione del 3%. Molte fonti vicine alla vicenda hanno sottolineato il timing con cui e’ uscita la notizia riguardante Luciani. La possibilita’ che il manager potesse essere coinvolto nell’inchiesta era una voce che circolava da tempo. Colpisce dunque che l’ufficialita’ delle indagini sia stata confermata a poche ore dalla promozione a d.g.. red/lab

(END) Dow Jones Newswires

March 15, 2011 03:43 ET (07:43 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.