RAI: MELANDRI “PROPOSTA BUTTI RIDICOLA. VIGILANZA NON DECIDE PALINSESTI”

RAI: MELANDRI “PROPOSTA BUTTI RIDICOLA. VIGILANZA NON DECIDE PALINSESTI”

ROMA (ITALPRESS) – La proposta di Alessio Butti (Pdl) di alternare i format dei talk show televisivi per non dare spazio solo a Floris e Santoro? “La riteniamo abbastanza ridicola nel merito e nel metodo”. Cosi’ Giovanna Melandri, esponente del Pd in Commissione di Vigilanza del Pd, intervenendo ad Agora’, su Raitre.

“Nel metodo dobbiamo chiederci – prosegue Melandri – cosa sia la commissione di Vigilanza sulla Rai. Non credo tocchi a noi stabilire e decidere come si forma il palinsesto del servizio pubblico. C’e’ un consiglio di amministrazione, che decide e che, peraltro, dovremmo sganciare dal meccanismo asfissiante e partitocratico. La proposta arriva in un tempo sbagliato e con un vizio di fondo. Ieri abbiamo salutato l’arrivo di Ferrara (su Rai Uno con ‘Qui radio Londra’, ndr): evviva Ferrara che arriva – conclude -. Semmai si dia piu’ spazio ad altre voci. Qui, invece di fare una Rai come la Bbc indipendente e autonoma, in commissione di Vigilanza abbiamo la maggioranza che pretende sostituirsi al Cda rai. E’ veramente una cosa ridicola”.

(ITALPRESS).

sat/com 15-Mar-11 09:55

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi