RAI: MASI DENUNCIA “IL FATTO” PER DIFFAMAZIONE E STALKING

RAI: MASI DENUNCIA “IL FATTO” PER DIFFAMAZIONE E STALKING
(AGI) – Roma, 16 mar. – “In merito all’ennesimo articolo contenente notizie false e assolutamente tendenziose ( peraltro ultimo di una lunga serie facente parte di una campagna denigratoria anche sulla vita privata) apparso questa mattina sul quotidiano “Il Fatto” a firma Marco Lillo, il Direttore Generale della Rai, Mauro Masi ha dato mandato ad un pool di legali di procedere nei confronti degli autori degli articoli, del Direttore responsabile della testata e della societa’ editrice per diffamazione aggravata e per stalking”. E’ quanto si legge in una nota della Rai. (AGI) com/red

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi