Comunicazione, Editoria, New media

18 marzo 2011 | 10:41

INTERNET: PRESIDENTE UPA,COMUNICAZIONE ALLA SFIDA DIGITALE

INTERNET: PRESIDENTE UPA,COMUNICAZIONE ALLA SFIDA DIGITALE
DA MEDIA COME GLI SMARTPHONE NUOVE CHANCE DI SPOT MIRATI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 18 MAR – La vera sfida alla comunicazione pubblicitaria si sposta sempre più sul fronte digitale e online, in particolare gli smartphone sono un trampolino di lancio per avere inserzioni mirate senza spreco di risorse. Ne é convinto Lorenzo Sassoli de Bianchi, presidente degli Utenti Pubblicitari Associati (Upa), che spiega i vantaggi di nuove piattaforme pubblicitarie come iAd di Apple in un’intervista al Sole 24 Ore. “Prima di tutto una cifra – esordisce -: le applicazioni vendute finora sono 10 miliardi e da otto mesi negli Stati Uniti é iniziata la pubblicità  su iAd. Si apre un’applicazione e in basso compare un banner, che permette di entrare nella comunicazione pubblicitaria se si vuole. Non è invasiva ed è sempre correlata ai contenuti dell’applicazione”. Innumerevoli i vantaggi per gli inserzionisti: “L’esposizione media al giorno nei confronti delle applicazioni é di 30 minuti per gli smartphone, anche più per iPad, con un’esposizione media dedicata a un messaggio di circa un minuto. L’efficacia di questa pubblicità  è duplice – spiega -: da un lato perché correlata a una scelta sullo stile di vita, dall’altro perché comporta un’esposizione più lunga rispetto a quella che potrebbe essere sulla pagina di un quotidiano o uno spot televisivo, la cui durata è al massimo di 30 secondi. Tra iPhone, iPad e iPod, ci sono in circolazione già  125 milioni di apparecchi. Si tratta di un’audience importante non solo in termini numerici, ma anche altamente qualificata e con elevata capacità  di spesa”. (ANSA).
Y14-PNZ/ S0A QBXB