New media

21 marzo 2011 | 11:32

GOOGLE: 100MILA EURO MULTA DA GARANTE PRIVACY FRANCIA PER STREET VIEW

GOOGLE: 100MILA EURO MULTA DA GARANTE PRIVACY FRANCIA PER STREET VIEW
(ASCA-AFP) – Parigi, 21 mar – Il garante per la privacy francese ha inflitto 100mila euro di multa a Google per il servizio Street View: secondo il regolatore transalpino per offrire la caratteristica visuale panoramica a 360 gradi Google si sarebbe appropriato di informazioni sensibili di privati cittadini. La multa di 100mila euro e’ la piu’ alta finora mai inflitta dalla Commissione Nazionale per la liberta’ d’informazione, come ha spiegato a Le Parisien Yann Padova, alla guida dell’organo di garanzia che, tra le altre cose, si occupa anche di privacy. Nel 2010 Google ha ammesso che le vetture utilizzate per scattare le fotografie a 360 gradi hanno sfruttato punti di accesso wifi, ”catturando” inavvertitamente anche dati personali, tra cui password ed e-mail. Google, spiega il garante per la privacy francese, nonostante la promessa di cancellare tutti i dati privati, ha continuato ad usare gli identificativi dei punti di accesso wifi all’insaputa dei titolari. Non solo. A determinare la sanzione record, anche il fatto che si e’ trattato di ”raccolta sleale” di informazioni e che Google, sostiene ancora il regolatore, avrebbe ricevuto benefici economici dai dati raccolti.
luq/cam/rob