Eni si allea con Stanford per la ricerca

L’Eni conferma la propria volontà  di allearsi con i maggiori centri di ricerca americani. È di metà  febbraio la firma del Framework Research Agreement con la celebre università  californiana di Stanford, accordo che prevede un investimento dell’azienda italiana dell’energia guidata da Paolo Scaroni di dieci milioni di dollari in un programma di ricerca volto ad aumentare le opportunità  di collaborazione tecnologica tra le parti. La partnership sarà  incentrata principalmente sulle tecnologie che riguardano il petrolio e il gas naturale core business di Eni.

L’articolo integrale è sul mensile ‘Prima Comunicazione’ n. 415 – marzo 2011

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

L’edizione 2018 del ‘Grande Libro dello Sport e Comunicazione’ in edicola, allegata a ‘Prima’, e disponibile in digitale

Fatti del mese – Pagina 13 corretta

La nuova edizione di ‘Uomini Comunicazione’