Televisione

21 marzo 2011 | 17:08

TV: LA7D COMPIE UN ANNO, SHARE TRIPLICATA IN DIECI MESI

TV: LA7D COMPIE UN ANNO, SHARE TRIPLICATA IN DIECI MESI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 21 MAR – La7d compie un anno e, nel giorno del suo primo compleanno, presenta in anteprima La Mala EducaXXXion, con Elena Di Cioccio – domani alle 23.15 – per affrontare il tema del piacere femminile, in tutte le sue sfaccettature. Dodici mesi in compagnia di format completamente nuovi come Cuochi e Fiamme con Simone Rugiati, Alba Parietti con Alballoscuro, Effetti personali con Francesca Senette e Madama Palazzo, ma anche serie che hanno riscosso un successo mondiale come Sex and the City e The L Word, talk show di culto come The Oprah Winfrey Show e The Dr. Oz Show, oltre a programmi storici della rete di Telecom Italia Media come Le Invasioni Barbariche. Dal 22 marzo 2010 La7d è cresciuta stabilmente e ha triplicato la propria share negli ultimi dieci mesi, ritagliandosi uno spazio importante tra i canali digital-native: in poco tempo si è collocato tra i primi 15 canali dello scenario del digitale terrestre e tra le prime cinque reti semi-generaliste italiane. Da gennaio sta realizzando una share media dello 0,24% per oltre 34mila telespettatori di media in ogni minuto della giornata. Dati importanti, avvalorati da un numero sempre crescente di persone che ogni giorno passa sul canale: nel 2011 sono circa 2,4 milioni di contatti, di cui quasi un milione si aggiungono a quelli già  realizzati quotidianamente da La7. In generale il profilo del canale è interessante soprattutto per il target femminile (in particolare tra le 25-34enni) e per la netta prevalenza di giovani-adulti: uno spettatore su 4 ha meno di 35 anni. E’ un pubblico determinato, con voglia di autorealizzazione e un’alta propensione ai consumi, sia materiali sia culturali. LA7d incuriosisce trend setter, esploratori e telespettatori con un’alta scolarizzazione, con un pubblico più giovane e più femminile rispetto a La7. Dalla sua nascita ad oggi, La7d ha contattato più della metà  dell’intera popolazione, ovvero quasi 29 milioni di italiani (28.945.590). (ANSA).
CAS/ S0B QBXB