Il Cdr del Sole 24 Ore contro Franco Abruzzo (e viceversa)

Subito dopo le dimissioni di Gianni Riotta e la nomina di   Roberto Napoletano alla direzione del Sole 24 Ore, il Cdr del quotidiano (Davide Colombo, Gianluca Di Donfrancesco, Alessandro Galimberti e Giovanni Negri) stila un comunicato sindacale molto duro nei confronti dell’azienda, pubblicato sul Sole il 17 marzo 2011. Franco Abruzzo, consigliere dell’Ordine dei giornalisti della Lombardia e dell’Associazione lombarda giornalisti, anticipa il contenuto del comunicato pubblicandolo integralmente il giorno prima sul suo sito www.francoabruzzo.it, accompagnato da un commento critico. Il Cdr del Sole non gradisce l'”ingerenza” e presenta un esposto al presidente dell’Alg, Giovanni Negri (che è solo omonimo del membro del sindacato del quotidiano) chiedendo il deferimento di Abruzzo ai probiviri. Analoga lettera viene indirizzata a Letizia Gonzales, presidente dell’Ordine dei giornalisti della Lombradia. Franco Abruzzo contrattacca inviando a sua volta un esposto all’Alg contro il Cdr del Sole.
Nel file qui allegato pubblichiamo i principali documenti della vicenda:
A – Il Comunicato sindacale del Cdr del Sole 24 Ore.
B –   Il commento di Abruzzo al comunicato del Cdr.
C – La lettera del Cdr del Sole 24 Ore al presidente dell’Alg, Giovanni Negri.
D – I punti principali dell’esposto di Franco Abruzzo contro il Cdr del Sole 24 Ore.

Cdr Sole-Abruzzo (.doc)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Editoria online: niente pay, bassa reputazione, fatturati scarsi. Agcom: prevale carattere amatoriale

Ads, classifica e trend dei quotidiani più diffusi a febbraio (vs gennaio). Bene in testa, Qn e Fatto, giù Tuttosport e CorSport

Gli editori non potranno mai rinunciare ai redattori. Studio Tow Center sulle newsroom del 21° secolo