TLC: TELEKOM SRBIJA; MINISTRO, VERSO NO A OFFERTA AUSTRIA

TLC: TELEKOM SRBIJA; MINISTRO, VERSO NO A OFFERTA AUSTRIA
BELGRADO
(ANSA) – BELGRADO, 25 MAR – Il ministro dell’economia serbo, Nebojsa Ciric, ha detto di ritenere che verrà  respinta l’offerta di Telekom Austria, l’unica pervenuta, per l’acquisto del 51% del capitale di Telekom Srbija. “L’offerta non è linea con i requisiti formali posti dalla gara. Ma il fallimento di tale gara d’acquisto non avrà  ripercussioni su altri che intendono investire in Serbia”, ha detto Ciric al quotidiano Vecernje Novosti. Il termine ultimo per la presentazione delle offerte di acquisto è scaduto il 21 marzo scorso. Telekom Austria, l’unica compagnia a presentare un’offerta, ha messo a disposizione 950 milioni di euro per il 51% di Telekom Srbija, più 450 milioni di euro per investimenti in tre anni. Il governo serbo, che aveva fissato in 1,4 miliardi di euro il prezzo minimo di acquisto, farà  conoscere ufficialmente una decisione sull’accettazione o meno dell’offerta entro lunedì prossimo. (ANSA)
QN/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci