Editoria, New media

28 marzo 2011 | 9:54

EDITORIA: PRESIDENTE NYT, INVESTITE SU QUALITA’

EDITORIA: PRESIDENTE NYT, INVESTITE SU QUALITA’
RARO MESSAGGIO A LETTORI DA PARTE DI SULZBERGER PER DEBUTTO WEB
NEW YORK
(ANSA) – NEW YORK, 27 MAR – L’editore del New York Times, Arthur Sulzberger jr, ha annunciato ai lettori lo storico passaggio al Web ‘a pagamento’ precisando che si tratta di “un investimento nel giornalismo di alta qualità ”. “Caro lettore, la data di oggi segna un importante passaggio per il New York Times : introduciamo gli abbonamenti digitali – ha scritto in un messaggio via web -. E’ un passo importante che speriamo tu possa vedere come un investimento nel Times.”. “Se avevi un abbonamento per la consegna a casa del giornale, continuerai ad avere pieno e gratuito accesso alle nostre notizie, articoli, approfondimenti e li continuerai a ricevere sul tuo computer, sul tuo smartphone e sulla tua tavoletta (tablet)”. “Se non avevi un abbonamento per la consegna a casa, avrai libero accesso fino a un definito limite di lettura. Se supererai quel limite, ti verrà  chiesto di diventare un abbonato digitale”. L’abbonamento – ha spiegato Sulzberger – funziona in questi termini: sull’edizione online si potranno leggere gratuitamente fino a 20 articoli al mese senza costi aggiuntivi. Superato quel limite scatterà  la richiesta di “abbonamento digitale” secondo una serie di offerte: da 15, da 20, da 35 dollari a seconda del ‘pacchetto’ desiderato. Sugli smartphone e sulle applicazioni tablet la sezione Top News resterà  gratuita. Per le altre sezioni sarà  necessario abbonarsi. Tre i ‘pacchetti’ in offerta a seconda che si scelga la piattaforma computer, smartphone, tablet. Sulzberger ha precisato che i lettori che accedono ad articoli del Times attraverso link da blog e social media come Facebook e Twitter potranno leggere questi articoli del New York Times anche nel caso in cui abbiano raggiunto il loro limite mensile di lettura. “Per alcuni motori di ricerca, i fruitori avranno un limite giornaliero per quanto riguarda i link agli articoli del Times” ha scritto. L’unico elemento che resterà  totalmente gratuito sarà  la home page del giornale, così come la prima pagina di tutte le sezioni resterà  gratuita, “con libero libero accesso in ogni momento e a chiunque” ha detto.(ANSA).
CLE/ S0A QBXB