Comunicazione, Editoria

28 marzo 2011 | 10:00

GIORNALISTI: MARTEDI’ LA FNSI IN AUDIZIONE AL SENATO

GIORNALISTI: MARTEDI’ LA FNSI IN AUDIZIONE AL SENATO
IN COMMISSIONE LAVORO PER INDAGINE CONOSCITIVA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 25 MAR – Per martedì 29 marzo alle 15.30 la Federazione nazionale della stampa – sindacato unitario dei giornalisti firmatario dei contratti di lavoro della categoria e da tempo impegnato ad evidenziare le criticità  emergenti – è stata convocata per un’audizione in commissione Lavoro al Senato dal presidente Pasquale Giuliano, nell’ambito dell’indagine conoscitiva avviata dalla stessa commissione. Lo annuncia la stessa Fnsi, sottolineando che così “si focalizza l’attenzione istituzionale sulle condizioni di lavoro dei giornalisti, sui loro trattamenti economici e normativi, sulla diffusione del precariato nel settore dell’editoria”. Recentemente erano stati ascoltati l’Inpgi e la Federazione italiana editori giornali (Fieg). “Una delegazione della Fnsi – spiega il sindacato dei giornalisti – illustrerà  la complessa situazione di una categoria che, contrariamente alla diffusa percezione pubblica, vive oggi momenti di grande difficoltà : crisi aziendali per riduzione di posti di lavoro; contratti anomali spesso neanche denunciati a causa della precarietà  diffusa del lavoro intellettuale che colpisce anche il giornalismo; vasta elusione degli obblighi del giusto compenso per l’area del lavoro autonomo professionale; invadenze improprie nella sfera delle autonomie professionali”. La Fnsi “ritiene necessari interventi regolatori e normativi, che sono tanto più indispensabili per il mondo dell’informazione che, laddove è costretto in condizioni di disagio, di povertà  e di paura, perde autorevolezza e impoverisce la sfera stessa delle libertà  e dei diritti di tutti i cittadini a conoscere e sapere correttamente le cose che contano per la propria vita individuale e collettiva”. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB