Comunicazione

28 marzo 2011 | 14:51

Facebook “corteggia” ex portavoce Obama: vuole assumere Gibbs

Facebook “corteggia” ex portavoce Obama: vuole assumere Gibbs
Aveva lasciato incarico alla Casa Bianca a febbraio

New York, 28 mar. (TMNews) – Un ruolo di prestigio, da dirigente del settore comunicazione, all’interno del re dei social network, Facebook. E’ quanto prospettato dal gruppo di Mark Zuckerberg all’ex portavoce della Casa Bianca, Robert Gibbs, come riferito al New York Times.

I colloqui, che precedono lo sbarco in Borsa di FB, prevista per il 2012, sono ancora nelle fasi preliminari e nessuna offerta formale è stata ancora avanzata – dicono le fonti sentite dal quotidiano – e non è possibile escludere che tutto finisca in una bolla di sapone.

Robert Gibbs, che ha lasciato il suo incarico a Washington nel mese di febbraio dopo essere stato per due anni nello staff del presidente, aveva detto di volere lavorare alla campagna elettorale per la rielezione di Barack Obama, in vista delle presidenziali del 2012, prima di prendere in considerazione un impiego nel settore privato. Ma Facebook starebbe facendo pressione su Gibbs affinché consideri l’offerta in anticipo rispetto ai suoi piani.

Il contratto di Gibbs potrebbe valere milioni di dollari. I dettagli relativi alla sua retribuzione sono ancora da discutere, ma i bene informati hanno riferito che per l’ex portavoce della Casa Bianca sarebbero pronti contanti e azioni della società , attualmente valutata intorno ai 65 miliardi di dollari.

A24

281543 mar 11