RAI: PRESENTATI EMENDAMENTI ATTO INDIRIZZO, MOLTI ABROGATIVI

RAI: PRESENTATI EMENDAMENTI ATTO INDIRIZZO, MOLTI ABROGATIVI
IDV, NORME PER TELEFONATE POLITICI; VOTO DOPO ESAME REGOLAMENTO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 28 MAR – Sarebbero circa un centinaio gli emendamenti, molti abrogativi, presentati alla bozza di atto di indirizzo sul pluralismo, predisposta dal capogruppo del Pdl in Commissione di Vigilanza, Alessio Butti. Il voto avverà  non prima del varo del regolamento sulle prossime amministrative, che monopolizzerà  l’attenzione della bicamerale questa settimana, occupando le sedute di domani, mercoledì e giovedì. Il Pd ne ha depositati circa una trentina, la maggior parte dei quali contengono l’abrogazione di una decina dei venti punti previsti dal testo Butti. L’Idv ne ha presentati altrettanti, anche questi per lo più abrogativi. Uno degli emendamenti prevede di disciplinare in maniera rigorosa gli interventi di esponenti politici con telefonate. L’Udc non ha invece proposto emendamenti, perché – come già  annunciato – considera il testo inemendabile. Il radicale Marco Beltrandi, infine, ha presentato 36 emendamenti al testo, molti dei quali abrogativi. Il relatore Butti aveva già  annunciato che avrebbe modificato alcuni punti, in particolare quelli sull’alternanza dei conduttori e sulla libertà  per i direttori di fare editoriali, sui quali il presidente Sergio Zavoli aveva avanzato dubbi di ammissibilità . (ANSA).
CAS/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi