Comunicazione, Televisione

30 marzo 2011 | 16:06

MEDIASET: POLO TORRI TV E TLC; RTI AVRA’ ALMENO 60% DI DMT

MEDIASET: POLO TORRI TV E TLC; RTI AVRA’ ALMENO 60% DI DMT
TRATTATIVE IN ESCLUSIVA
MILANO
(ANSA) – MILANO, 30 MAR – Elettronica industriale, società  posseduta al 100% da Mediaset, e Dmt (Digital multimedia technologies) hanno avviato una trattativa in esclusiva per la definizione di un progetto di integrazione industriale tra gli asset posseduti nel settore delle torri di broadcasting e telefonia. Lo rende noto un comunicato congiunto. Secondo la nota, il progetto di integrazione prevederà  la scissione del ramo di azienda delle torri di broadcasting di Elettronica industriale in Dmt o in una società  di nuova costituzione che sarà  fusa in Dmt, che è quotata in Borsa a Milano. Per effetto dell’operazione di integrazione è previsto che Rti, società  posseduta al 100% da Mediaset, avrà  una partecipazione non inferiore al 60% di Dmt. (ANSA).
NI/ S0A QBXB

MEDIASET: POLO TORRI TV E TLC; RTI AVRA’ ALMENO 60% DI DMT (2)
MILANO
(ANSA) – MILANO, 30 MAR – Dmt, che è nata come spin off di Elettronica industriale e che dal primissimo pomeriggio è stata sospesa dalle contrattazioni di Piazza Affari, alla fine del processo di integrazione rimarrà  quotata in Borsa. La trattativa tra Elettronica industriale e Dmt prevede un periodo di esclusiva fino al 30 giugno prossimo. E’ anche previsto che, subordinatamente al completamento della fusione, Millenium Partecipazioni, l’attuale azionista di riferimento di Dmt, di cui l’ex amministratore delegato di Elettronica industriale Alessandro Falciai è oggi presidente e amministratore delegato, ceda a Mediaset o altra società  del gruppo Mediaset un quantitativo di azioni Dmt post fusione dell’ordine del 4 ¿6%, a un prezzo unitario pari alla valorizzazione che risulterà  dal concambio. (ANSA).
NI/ S0A QBXB