PROCESSO BREVE: MILLS PRESCRITTO IN ESTATE, ‘A RISCHIO’ MEDIASET

PROCESSO BREVE: MILLS PRESCRITTO IN ESTATE, ‘A RISCHIO’ MEDIASET
(AGI) – Milano, 29 mar. – Se dovesse passare il ddl sul processo breve, la norma avrebbe un effetto pressoche’ immediato sul processo Mills in cui Silvio Berlusconi e’ imputato per corruzione in atti giudiziari. La prescrizione del reato e’ prevista tra gennaio e febbraio 2012. La legge, tagliando di otto mesi i tempi della prescizione, farebbe terminare il processo all’inizio dell’estate. E’ molto improbabile che si arrivi prima alla sentenza di primo grado, considerando che sono previste udienze con cadenza settimanale solo al lunedi’. Anche il processo sui presunti fondi neri creati da Mediaset in cui il capo del Governo risponde per frode fiscale, vedrebbe accelerata la sua fine. In teoria, si prescriverebbe alla fine del 2013, con la nuova legge sei mesi prima. (AGI) Mi2/Car

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi