Comunicazione

01 aprile 2011 | 16:15

GIORNALISTI: FNSI, ELETTI 14 MEMBRI COMMISSIONE CONTRATTO

GIORNALISTI: FNSI, ELETTI 14 MEMBRI COMMISSIONE CONTRATTO
PRIMA RIORGANIZZAZIONE DELLA GIUNTA DOPO IL CONGRESSO DI BERGAMO
ROMA
(ANSA) – ROMA, 1 APR – La conferenza nazionale dei comitati e fiduciari di redazione, unità  sindacale di base dei giornalisti, ha eletto i 14 giornalisti che andranno a far parte della Commissione Contratto nazionale che si occuperà  del contratto Fnsi-Fieg, dalla sua gestione al suo rinnovo, durante il prossimo mandato. E’ quanto si legge in una nota della Federazione della Stampa, che ha annunciato inoltre “una prossima conferenza nazionale dei Cdr per un incontro di carattere seminariale sui temi del contratto, da tenere possibilmente prima dell’estate”. La Fnsi ricorda che nel frattempo dovrà  essere definito il rinnovo economico biennale del contratto di lavoro Fieg-Fnsi, per il quale è già  cominciato il confronto tra le parti. “La Fieg – specifica la nota – prima di riprendere il negoziato, ha chiesto una valutazione preliminare specifica sul capitolo previdenziale che fa parte del costo del lavoro. Per la Fnsi, però, gli obblighi contrattuali e sociali sono chiari e il sentiero da percorrere già  in parte condiviso, anche sui tempi, non ammette scorciatoie. La prossima settimana dovrebbe essere fissata la nuova agenda”. I comitati di redazione dei giornali e delle televisioni italiane hanno esaminato lo stato di attuazione del contratto in vigore, specificando che “la crisi di ampi settori dell’editoria italiana non giustifica alcuna disapplicazione, né tentativi, da qualche parte in atto, di aggirare gli obblighi sociali e normativi fissati dal contratto”. La Fnsi ha proceduto, inoltre, a una prima riorganizzazione della Giunta Esecutiva dopo il congresso di Bergamo, affidando i primi incarichi operativi. Il segretario Franco Siddi ha dichiarato che la Giunta Esecutiva “sarà  chiamata sempre più ad esercitare il compito di organizzare gli indirizzi di politica e di azione sindacale espressi dalla categoria in sede di congresso nazionale e le direttive del consiglio nazionale”. (ANSA).
CAS/ S0A QBXB