Cinema

04 aprile 2011 | 14:36

CINEMA: BOX OFFICE, LA ESCORT CORTELLESI SENZA RIVALI NEL WEEKEND

CINEMA: BOX OFFICE, LA ESCORT CORTELLESI SENZA RIVALI NEL WEEKEND
(AGI) – Roma, 4 apr. – Continua inarrestabile la marcia al box office di ‘Nessuno mi puo’ giudicare’, il film di Massimiliano Bruno con Paola Cortellesi, Raoul Bova e Rocco Papaleo. Con 668.136 euro e una media per copia di 1.791 mila euro, ‘Nessuno mi puo’ giudicare’ si conferma per la terza settimana consecutiva al primo posto al botteghino. Al secondo posto si piazza la commedia americana ‘Mia moglie per finta’, mentre non riesce a sfondare sul grande schermo il lungometraggio nato dalla serie di culto di Sky, solo quarto ‘Boris – il film’ battuto anche la cartoon ‘Hop’. ‘Nessuno mi puo’ giudicare’, 6,48 euro (dati Cinetel) d’incasso ora punta alla decima posizione tra film italiani di maggiori incasso della stagione, posizione fino ad oggi di Giovanni Veronesi che con ‘Manuale d’amore 3′ ha incassato 6,6 milioni. In un fiacco week end cinematografico ecco i risultati in sala: 1) ‘Nessuno mi puo’ giudicare’ con 668.136 euro; 2) ‘Mia moglie per finta’ con 478.300 euro; 3) ‘Hop’ con 457.541 euro; 4) ‘Boris – il film’ con 423,111 euro; 5) ‘Amici, amanti e…’ con 282.134 euro (totale al botteghino 1,26 milioni). Da notare, inoltre, che ‘Amici miei – come tutto ebbe inizio’ precipita al decimo posto e incassa in tutto, dopo 19 giorni, la meta’ del film di Bruno, 3,27 milioni di euro. “Siamo felici di questo ennesimo riconoscimento del pubblico. Il segreto della riuscita, come direbbe Billy Wilder, e’ nel ritmo divertente ed emozionante. La capacita’ degli autori, Bruno e Falcone, di parlare un linguaggio vicino al pubblico ha oramai creato frasi cult che impazzano in ogni sito e blog”, commentano i produttori Fulvio e Federica Lucisano. “Ancora primi con l’incasso di ‘Nessun mi puo’ giudicare’ e quarti con ‘Boris il film’ nonostante la scarsa affluenza al cinema in questo week end”, commenta Paolo Del Brocco, amministratore delegato di Rai Cinema, i risultati del botteghino di questo fine settimana. “Il bel tempo ha impedito i grandi numeri – aggiunge – ma per Rai Cinema e 01 e’ una grande soddisfazione constatare che gli incassi dei primi due film italiani sono firmati dalla nostra societa’ che proprio in questi giorni si e’ unificata in un unico soggetto. L’unione tra queste due importanti realta’ ci rendera’ ancora piu’ solidi e competitivi sul mercato e favorira’ tutte le attivita’ alle quali con passione ed entusiasmo ci siamo dedicati in questo primo decennio. Se poi ci riferiamo alle nostre produzioni – conclude – abbiamo addirittura tre film tra i primi sei, segnalo infatti il bel risultato di ‘La fine e’ il mio inizio’ (settimo nel week end con 188.377 euro – ndr), un film di grande qualita’ sugli ultimi mesi di vita di Tiziano Terzani, una nostra coproduzione distribuita da Fandango”. (AGI) Cau