Comunicazione

05 aprile 2011 | 9:47

EDITORIA: NASCE ENCYCLOMEDIA DIRETTA DA UMBERTO ECO

ANSA/ EDITORIA 2011-04-04 20:33
ANSA/ EDITORIA: NASCE ENCYCLOMEDIA DIRETTA DA UMBERTO ECO
CON SAGGI D’AUTORE E ATLANTI IN 3D RACCONTA CIVILTA’ EUROPEA
ROMA
(di Daniela Giammusso) (ANSA) – ROMA, 4 APR – Balzac ha mai potuto incontrare Napoleone? Che cosa pensava Diderot di Chardin? Cosa accadde a Barletta nel ’500? A queste e molte altre domande ‘incrociaté potrà  rispondere ‘Encyclomedia per la scuola’, opera interdisciplinare dedicata alla storia della civiltà  europea, edita da Laterza per studenti e insegnanti e diretta dal ‘professore’ per eccellenza Umberto Eco. Un’enorme enciclopedia interattiva che dalle civiltà  del vicino Oriente antico arriva al terzo millennio, con più di 40 mila schede (ricche di ipertesti e parole ‘attive’ che rimandano ad altri argomenti), 2.500 saggi d’autore, 10-12 mila immagini, atlanti dinamici (per vedere concretamente come Napoleone arrivò ad Austerlitz o monitorare i mutamenti dei confini di uno stato) e soprattutto, fiore all’occhiello, le cronologie interattive che permettono di mettere in relazione, lungo linee parallele, personaggi, eventi e correnti di pensiero. “Era dagli anni Novanta che ci stavamo lavorando, da quando ancora non esistevano internet, mail o windows”, racconta Eco, presentando oggi il progetto insieme al direttore editoriale della Encyclomedia Publisher Danco Singer e Alessandro Laterza, amministratore delegato della casa editrice. On line all’indirizzo www.encyclomedia.it (e linkata dal sito di Laterza), pensata inizialmente solo per le scuole superiori (in futuro ci sarà  anche un abbonamento per privati), Encyclomedia sarà  accessibile con l’acquisto di pacchetti di licenze annuali contenenti le password per navigare tra i contenuti (si va dai 1.100 euro per 200 licenze ai 3.500 per le mille). Ma già  da oggi fino al 31 luglio un gruppo selezionato di insegnanti può sperimentare gratuitamente il primo pacchetto sui quattro secoli che vanno dalla scoperta dell’America all’Ottocento. Entro maggio verranno messi a disposizione anche i contenuti su Novecento, Medioevo e Antichità , entro l’estate gli atlanti in 3D e dal primo settembre sarà  possibile accedere all’intero, vastissimo, corredo di materiali multimediali, frutto anche di un accordo con Cinecittà  Luce. Ad arricchire l’offerta sono infatti anche più di mille filmati e animazione (dai più brevi di un minuto al più lungo di 12 minuti sulla Guerra dei Trent’anni), che ricostruiscono, ad esempio, il funzionamento della macchina per volare di Leonardo, svelano come è stato raccontato l’Ottocento dal cinema o mettono insieme tutte le opere d’arte narrate da Goethe nella sua prima visita a Roma. A firmare i saggi, tra gli altri, lo stesso Eco, ma anche Gilberto Gobellini sulla medicina del Novecento, Lucio Milano sulla storie dell’arte del vicino Oriente antico, Eva Cantarella sull’antichità  e Gherardo Colombo sulla giustizia. (ANSA).
YVV-MAJ/ S0A QBXB