New media

05 aprile 2011 | 12:31

Google: con Facebook presentano ricorso su privacy in Francia

5 Apr 2011 13:28 CEDT Google: con Facebook presentano ricorso su privacy in Francia

PARIGI (MF-DJ)–Google e Facebook sono tra le societa’ che faranno ricorso dinnanzi al consiglio di stato francese contro un decreto che li obbliga a mantenere i dati personali degli utenti web per un anno.

Oltre 20 aziende internet attive in Francia tra le quali Dailymotion e eBay si rivolgeranno al consiglio di stato, attraverso la French Association of Internet Community Services (Asis).

“L’Asic si appella al consiglio di stato contro il decreto sul mantenimento dei dati”, riferisce alla stampa Benoit Tabaka, a capo dell’Asic.

Il decreto obbliga i siti di e-commerce e di video musicali, di servizi email a raccogliere i dati dei propri clienti, i nomi, gli indirizzi postali, i numeri telefonici e le password. I dati devono essere mantenuti per un anno e possono essere utilizzati nel caso di indagini dalla polizie, dall’ufficio anti frode, dalle dogane o dalle autorita’ fiscali o sociali.

Asic presentera’ il ricorso domani in mattinata, fa sapere Tabaka.

“Numerosi elementi sono problematici. Ad esempio manca una consultazione con la Commissione Europea”, afferma. “E’ una misura scioccante, quella di mantenere le password e rivelarle ai servizi di polizia”, conclude. red/est/bia

(END) Dow Jones Newswires

April 05, 2011 07:28 ET (11:28 GMT)

Copyright (c) 2011 MF-Dow Jones News Srl.