Comunicazione

06 aprile 2011 | 9:51

Rai/ Fnsi: Grati a Zavoli per mediazione, ha vinto buon senso

Rai/ Fnsi: Grati a Zavoli per mediazione, ha vinto buon senso
Un bene per il Paese salvataggio talk show in campagna elettorale

Roma, 5 apr. (TMNews) – La Federazione nazionale della stampa plaude al risultato raggiunto con il regolamento elettorale approvato dalla commissione di Vigilanza Rai. “Grazie a Zavoli per una mediazione che salva il pluralismo e l’autonomia dell’informazione nel servizio pubblico”, ha commentato il segretario del sindacato dei giornalisti Franco Siddi.

“E’ un bene per il Paese – ha sottolineato il leader della Fnsi in una nota – che ci sia chi ancora riesca a dare un senso a un mandato pubblico per comporre, nelle decisioni finali, atti in nome dell’interesse generale di un bene che va assicurato in nome e per conto di tutti. Non possiamo oggi non ribadire il grazie al senatore Sergio Zavoli e a quanti si sono impegnati, nella Commissione di Vigilanza Rai che egli presiede, per liberare l’informazione da qualsiasi limitazione o bavaglio e per assicurare il massimo di approfondimento ed espressione delle voci plurali nelle trasmissioni di approfondimento del servizio pubblico durante la prossima campagna elettorale per le amministrative”.

“Il paziente lavoro istituzionale del Presidente Zavoli e la forza della sua autorità  morale – ha proseguito Siddi – hanno per una volta fatto vincere il buon senso e la ragionevolezza delle buone pratiche che vanno osservate e curate in democrazia quando sono in discussione beni, come l’informazione, che appartengono al diritto di tutti i cittadini. Per il sindacato dei giornalisti è anche significativo il fatto che, con il salvataggio dei talk show, che un emendamento della maggioranza di Governo voleva sopprimere e che il Presidente Zavoli aveva bocciato, siano stati riaffermati il valore e l’autonomia del giornalismo nelle scelte professionali, osservando sempre i doveri della lealtà  e del pluralismo”.

Red/Arc

052000 apr 11