TV: AGCOM, SI ALLARGA PERIMETRO INDAGINE SU PUBBLICITA’

TV: AGCOM, SI ALLARGA PERIMETRO INDAGINE SU PUBBLICITA’
ANCHE A SETTORE ON LINE E MEDIA NON TRADIZIONALI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 APR – Si allarga anche ai media non tradizionali il perimetro dell’indagine conoscitiva sul settore della raccolta pubblicitaria avviata lo scorso anno dall’Autorità  per le garanzie nelle comunicazioni. Lo ha deciso oggi a maggioranza il Consiglio dello stesso organismo di garanzia, presieduto da Corrado Calabrò. L’indagine – spiega una nota dell’Agcom – viene allargata agli approfondimenti dell’evoluzione del mercato pubblicitario on-line, alle nuove dinamiche competitive, al ruolo degli operatori ‘over the top’ (cioé i fornitori di contenuti e servizi su banda larga). Verrà  altresì esaminata – sottolinea ancora l’Autorità  – la potenzialità  del web 2.0 (social network) quale veicolo pubblicitario. In quest’ottica, l’indagine riguarderà  anche lo sviluppo del segmento ‘below the line’ (cioé le attività  di comunicazione che non utilizzano i mezzi classici) nel nuovo scenario di mercato. (ANSA).
COM-MAJ/ S0A QBXB

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari