Telecom/ Al via nuovo portale “Firenze le colline”

Telecom/ Al via nuovo portale “Firenze le colline”
Iniziativa con 16 comuni

Roma, 7 apr. (TMNews) – È stato presentato oggi a Firenze, presso l`Auditorium al Duomo, il nuovo portale turistico Firenze Le Colline (www.firenzelecolline.it), frutto dell`iniziativa di 16 comuni dell`area fiorentina e realizzato da Telecom Italia, con il supporto di Show Reel, con l`obiettivo di promuovere il territorio, valorizzarne le attrattive e le potenzialità  e favorire il dialogo tra cittadini e istituzioni.

Il nuovo portale è stato sviluppato in ottica “open source” e si avvale delle infrastrutture tecnologiche evolute di Telecom Italia. Il nuovo sito, che consente anche la condivisione dei contenuti con i principali social media, punta sull`interazione con tre tipologie di interlocutori: i cosiddetti “Local Tourist”, ovvero i viaggiatori interessati a conoscere il territorio sia a livello culturale che sociale, permettendo loro di anticiparne l`esperienza attraverso la fruizione di video, foto e itinerari con mappe georeferenziate, con la possibilità  di condividerli e commentarli; i Cittadini, grazie a un innovativo sistema di gestione dei contenuti che permette di dare vita a una vera e propria “redazione aperta”, consentendo a chiunque lo desideri di proporre il proprio contributo; gli Imprenditori Locali, che possono promuovere i propri prodotti e servizi attraverso la creazione di “vetrine” dedicate. I contenuti del portale, disponibili in lingua italiana, inglese e francese, sono inoltre ottimizzati per la consultazione attraverso dispositivi mobili (per esempio da smartphone), in modo da rendere le informazioni fruibili in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento.

red-eco

071525 apr 11

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti