Editoria, New media

09 aprile 2011 | 10:18

GOOGLE: OK AUTORITA’ USA SU ITA, MA INCOMBE INCHIESTA ANTITRUST

GOOGLE: OK AUTORITA’ USA SU ITA, MA INCOMBE INCHIESTA ANTITRUST
(AGI/REUTERS) – Washington, 9 apr. – Via libera del dipartimento Usa alla Giustizia all’acquisizione per 700 milioni di dollari da parte di Google di Ita Software, societa’ specializzata nell’acquisto di biglietti aerei online, ma incombe sul colosso di Larry Page l’apertura di un’inchiesta per abuso di posizione dominante nel settore dei motori di ricerca. La Federal Trade Commission, l’Antitrust Usa, e il dipartimento alla Giustizia devono ancora decidere a chi spettera’ di aprire l’inchiesta su Google, dopo una serie di denuncie nei suoi confronti e l’avvio in Europa di un’analoga inchiesta per abuso di posizione dominante. La commissione Ue ha preso nota di un ricorso di Microsoft contro Google. Il colosso del software di Seattle, in particolare, giudica anti-concorrenziali una serie di azioni di Google tra cui il riuscire a rendere poco visibili su altri motori di ricerca i contenuti di YouTube, il creare difficolta’ ai software Microsoft installati sui cellulari per la visualizzazione di contenuti provenienti da YouTube, il bloccare l’accesso ai contenuti editoriali che Google ha copiato o immagazzinato, il rendere costoso ai concorrenti di Google inserire pubblicita’ online, l’impedire alla concorrenza di creare caselle di ricerca che non si rivolgano al motore di ricerca Google. (AGI)